Il Trono di Spade Lokacije snimanja

MURA DI DUBROVNIK STORIA

Storia delle mura della città

Le Mura cittadine sono l'attrazione principale della Città Vecchia di Dubrovnik con il complesso sistema di fortificazioni, casematte, bastioni, torri e fortificazioni distaccate.

vista sul tramonto di dubrovnik

Le mura sono il motivo principale per cui Dubrovnik è conosciuta come la città più importante del mondo. Perla dell'Adriatico. La città di Dubrovnik è completamente circondata da mura e fortezze difensive, tra cui la Porto vecchio. Le mura corrono ininterrottamente per 1940 metri di lunghezza, circondando la maggior parte della città, e raggiungono un'altezza massima di circa 25 metri. Come Roma è ben nota per Roma ColosseoLe mura di Dubrovnik sono praticamente le stesse di Dubrovnik. Sono state costruite nel corso della storia, in tempi in cui c'era il pericolo di attacchi stranieri sulla città e sul territorio. Repubblica di Dubrovnik. La storia risale al Medioevo. Nel IX secolo, i Saraceni assediarono la città per 15 mesi. Il primo insediamento sull'isolotto di Laus era protetto da mura. La città si diffuse dapprima nella parte orientale disabitata dell'isolotto di Laus. Durante il IX e il X secolo, la parte orientale fu inclusa nelle mura di difesa.


La città era separata dalla terraferma dal canale marino che fu riempito di terra nell'XI secolo. Nel XIII secolo, l'intera città fu cinta da mura. Il monastero domenicano divenne parte del complesso di mura della città nel XIV secolo. Nello stesso periodo furono costruite 15 fortezze quadrate per aumentarne la resistenza.

Il design deriva dalla 14th secolo. La forma definitiva è stata fissata nel tempo tra la caduta di Costantinopoli, nel 1453, e l'inizio della guerra civile. terremoto del 1667. Quel periodo è chiamato l'Età d'oro di Dubrovnik.

Le mura sono protette in quattro punti da robusti fortini, da 2 torri rotonde, da 12 fortini quadrilateri, da 5 bastioni e da 2 torri d'angolo, mentre il muro di cinta è fiancheggiato da un grande e 9 piccoli bastioni semicircolari. Ha una forma quadrilatera irregolare. La Torre Minčeta è a nord, a est il porto è protetto dalla la Fortezza Revelin e c'è una fortezza di San Giovanni a sud-ovest. L'ingresso occidentale della città è protetto da Fortezza Bokar. L'estremità occidentale della città è protetta da Fortezza di Lovrijenac

Le mura cittadine di Dubrovnik sono state ben conservate e questo è uno dei motivi per cui Dubrovnik è stata inclusa nella lista dei siti di interesse turistico. nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO dal 1979.

mura della città di bokar

Volete saperne di più?

I nostri tour speciali a piedi sono disponibili tutti i giorni, basta scegliere l'orario più adatto a voi.

Storia delle porte della città

Mura di Dubrovnik furono costruite nel XIII secolo. Nel XV secolo furono costruite 15 torri come parte delle mura della città, alcune delle quali sono conservate fino ad oggi. Un tempo le porte di accesso alla città di Dubrovnik erano quattro: la Porta Pile, la Porta Ploce, la Porta Peskarija e la Porta Ponta. Porta Buža è stato aperto nella parte settentrionale delle Mura nel 1908, durante la dominazione austriaca.

Porta di Ploče

Porta di Ploče è l'ingresso principale del Città vecchia dal lato orientale, che ha anche un ponte come Cancello per pali. Questa porta (nota anche come Vrata od Ploca) fu costruita nel XIV secolo.

Il ponte fu costruito secondo il prototipo del ponte di Porta delle Palafitte da Ivan di Siena, ma in seguito fu demolito e, dopo i lavori di riparazione, fu inserito il ponte levatoio in legno. Attraversando questo ponte si arriva alla Fortezza di Revelin e nella continuazione, c'è il strada principale della città di Dubrovnik - Stradun. Porte di Ploce ha anche Porte interne ed esterne.

La porta interna di Ploce è stata costruita in stile romanico e sono davvero piccole. Sopra la porta si trova la statua in pietra del patrono di Dubrovnik, San Biagio, anch'essa in stile romanico. Durante il periodo di occupazione austriaca, alla fine del XIX secolo, accanto a queste porte ne furono aperte di nuove e più grandi.

La porta esterna di Ploce fu costruita nel 1450 da Simeone della Cava. Nel XIX secolo la porta fu ampliata.

FATTO DIVERSO: Oggi è una porta d'accesso alle spiagge e agli hotel di Ploce.

cancello di ploce
cancello di ponta

Porta di Ponta

Porta di Ponta (che significa "molo" in croato) fu progettata da Juraj Dalmatinac e costruita da Paskoje Milicevic nel XV secolo. Questa porta conduce alla Porto vecchio di Dubrovnik Città vecchia. Quando si esce dalla Città Vecchia da questa porta, si vede la circolare Forte di San Giovanni sul lato destro.

Porta Buza

Se si passa da Da Prijeko a via Ruđer Bošković, arriverete a Porta Buza. Questa strada prende il nome dalla casa natale di Ruder Boskovic (astronomo, poeta e scienziato croato del XVIII secolo). Porta Buza è stato aperto tra le mura della città nel 1908.

Siamo specializzati in tour per Dubrovnik